Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il sito www.medicofuturo.org fa uso dei cookie. Il loro impiego prevalente è legato a motivi tecnici e di funzionamento del sistema.

Le informazioni raccolte dai cookie non hanno lo scopo di identificare l'utente personalmente, ma contengono dati generali sulle impostazioni del computer, il sistema operativo, l'indirizzo IP e i tempi di navigazione sul sito web.

Le informazioni raccolte possono essere utilizzate in forma aggregata per l'attività di marketing e di analisi dell'uso del sito web.

Cosa sono i cookie

I cookie sono stringhe di testo di piccola dimensione, inviate da un server ad un web client (un'informazione memorizzata dal sito web, visitato nel computer del navigatore).

Vengono impiegati, in generale, per ricordare le preferenze, i dati e le informazioni di navigazione dei visitatori su quel particolare sito web, ma non contengono dati personali.

L'uso dei cookie

La maggior parte dei browser Internet accetta i cookie automaticamente, ma è possibile modificare le impostazioni del browser, per cancellare i cookie o impedire l'accettazione automatica.

All'utente del sito viene consentito di rifiutare l'uso dei cookie. Se l'utente rifiuta l'uso dei cookie, la possibilità di fornire servizi personalizzati sarà limitata. In tale ultimo caso alcune occorrenze del Sito potrebbero non funzionare correttamente ed alcuni dei servizi non essere disponibili.

Di seguito una serie di link alle guide per le impostazioni relative ai cookie dei principali browser.

Internet Explorer: http://support.microsoft.com/kb/278835

Internet Explore [versione mobile]: http://www.windowsphone.com/en-us/how-to/wp7/web/changing-privacy-and-other-browser-settings

Chrome: http://support.google.com/chrome/bin/answer.py?hl=en-GB&answer=95647

Safari: http://docs.info.apple.com/article.html?path=Safari/5.0/en/9277.html

Safari [versione mobile]: http://support.apple.com/kb/HT1677

Firefox: http://support.mozilla.org/en-US/kb/Enabling%20and%20disabling%20cookies

Blackberries: http://docs.blackberry.com/en/smartphone_users/deliverables/32004/Turn_off_cookies_in_the_browser_60_1072866_11.jsp

Android: http://support.google.com/mobile/bin/answer.py?hl=en&answer=169022

Opera: http://www.opera.com/browser/tutorials/security/privacy/

Si ricorda che, disabilitando i cookie nel proprio browser, queste impostazioni si applicano a tutti i siti web e non solo a questo.

Tipi di cookie

Esistono due tipi di cookie:

cookie di prima parte (o proprietari): soggetti e leggibili dal solo dominio, che li ha creati;

cookie di terze parti: soggetti e creati da domini esterni a quello, che stiamo visitando.

E possono essere

di sessione (o temporanei): si eliminano alla chiusura del browser;

persistenti: restano memorizzati come file, anche dopo la chiusura del browser e si eliminano dopo un certo periodo di tempo prestabilito.

Per maggiori informazioni su cookie visita: http://www.cookiecentral.com.

I cookie e medicofuturo.org

Il sito medicofuturo.org utilizza cookie, di diverse tipologie, per finalità e scopi molteplici:

cookie di prima parte, per le statistiche web (eseguite sulla base di dati aggregati e anonimi);

cookie di terza parte, per gli strumenti di condivisione delle pagine e per i servizi legati ai social media.

Per informazioni sui plug-in sociali di Facebook, visita https://www.facebook.com/about/privacy/your-info-on-other.

Eventuali modifiche a questa politica saranno pubblicate in questa sezione ed entreranno in vigore all'atto della pubblicazione. L'uso continuato del sito web costituisce accettazione di tali cambiamenti.

testimonianze

Il medico allopata a cui fare una…

Aveva solo 4 anni mio figlio quando era arrivato al...

Leggi tutto...

Omeopatia... questa sconosciuta fino a pochi mesi…

Alla tenera età di 51 anni mi sono avvicinata alla...

Leggi tutto...

La testimonianza di un paziente è inconfutabile!

Vorrei portare la mia testimoninza sulla efficacia della Medicina Omeopatica...

Leggi tutto...

Una cittadina racconta

«Cos'è la malattia?  Io sono considerata una persona malata, anzi...

Leggi tutto...

Non so come, ma con l'Omeopatia mi…

Vorrei qui testimoniare che benché io non sappia come sia...

Leggi tutto...

Sei medico e fai ricerca? Sei un paziente e vuoi far conoscere la tua esperienza? Hai una testimonianza da condividere?

Invia il tuo articolo che sarà valutato dal comitato scientifico della LUIMO...

Leggi tutto...

Appunti sui Miasmi ed altri scritti di P. S. Ortega

Questo testo, che è il primo pubblicato dal dr. Ortega nel 1977, contiene gli elementi di fondamento della sua visione dei miasmi.  E’ attraverso il lavoro del dr. Ortega che la teoria Hahnemanniana dei miasmi ha trovato negli anni ottanta del secolo scorso nuovo vigore e forza. Ortega con questo lavoro ha provato a mettere su carta un’interpretazione moderna della Psora, Sycosis e Syphylis. Oggi i medici omeopati leggono queste diatesi fondamentali come tendenze alla riduzione (psora), iperproduzione (sycosis) e perversione (syphilis) delle funzioni biologiche essenziali attraverso i sintomi del paziente. In questo breve saggio sono ripercorse le tappe del suo pensiero che non si è limitato esclusivamente a una lettura medica di queste fondamentali malattie, ma ne ha fatta una riflessione sociale, culturale e di evoluzione della specie umana. “Non è il futuro dell’individuo a essere importante, lo è quello della specie” è la frase del suo maestro Iginio Perez, applicata all’analisi della contemporaneità. Evidentemente, il testo indica anche come poter utilizzare i miasmi nel corso della visita omeopatica. Uno strumento importante per il medico.

                Questa seconda edizione si è arricchita di alcuni articoli inediti pubblicati sulla rivista “La Medicina Omeopatica en el Mundo”, in un arco di tempo che va dagli anni cinquanta agli anni ottanta, e sono rappresentativi del suo approccio alla medicina, all’insegnamento, del modo in cui curava i pazienti, dell’origine della sua teoria miasmatica. Chiude il testo una postfazione del dr. Renzo Galassi attuale presidente della Liga Medicorum Homoeopathica Internationalis. 

Un libro per tutti. Da leggere e da rileggere. 

 

Proceso Sanchez Ortega

Appunti sui Miasmi ed altri scritti

CeMON editore

43 Euro

 

Omeopatia in giallo, di Francesco Eugenio Negro

In dieci, tra uomini e donne, queste sono le figure descritte in questo libro. Medici e pazienti, piccoli e grandi uomini che s’incontrano nella storia dell’uomo e in quella dell’omeopatia. Francesco Negro ne descrive con perizia di dettagli le vicende, contestualizzando egregiamente il momento storico e culturale. Grazie alla vigorosa capacità narrativa dell’autore, rivivono di fronte ai nostri occhi. Il titolo del libro ci dà già l’idea del tipo di vicissitudini che si accompagnano ai protagonisti e che non c’è da aspettarsi un lieto fine per quasi nessuna delle storie narrate. La prima ad essere raccontata è la tragica vicenda di Friederike Hahnemann Bellbruck, figlia di Samuel, proprio il Magister della medicina omeopatica. Tra gli altri altri dieci ricordiamo Mélanie, la seconda moglie di Hahnemann, Gabriele D’Annunzio e Gandhi che non hanno bisogno di presentazioni ai più.

I libri gialli, detective stories per dirla in anglofono, per quanto possano essere scritti da maestri del calamaio e per quanto l’autore abbia saputo inchiodare il lettore alla storia, hanno il sapore rassicurante della finzione narrativa. Queste invece sono storie vere e documentabili che appartengono alla storia contemporanea. I fili della trama sono pezzi di storia. Il prof. Negro ha avuto l'abilità d'intrecciarli e intrappolarli per dargli nuova vita.Questi personaggi hanno calcato le stesse strade di Parigi e di Londra che potremmo avere sotto i nostri stessi piedi oggi. Questa consapevolezza lascia al lettore i brividi lungo la schiena, mentre si trova di fronte ad alcuni agghiaccianti delitti e che a distanza di più di un centinaio d’anni sono ancora avvolti nel mistero.

Oltre alla Francia e alla Germania, che sono un po’ la culla dell’omeopatia, queste vicende si svolgono in Italia, in America e in India. In una visione d’insieme ci da uno spaccato sull’omeopatia nel mondo e in duecento anni di storia. Sorprende osservare che gli attacchi che questa medicina riceve oggi sono dello stesso calibro di quelli del 1800.

Unico piccolo neo, se proprio bisogna trovarne, è che la ricchezza di particolari, di nomi, di date, richiede un piccolo sforzo di concentrazione per non lasciar viaggiare troppo la mente.

Francesco Eugenio Negro
Omeopatia in giallo. Delitti e misteri da Hahnemann ai giorni nostri
Franco Angeli editore
prezzo 19,00 Euro

Hahnemann, diario di un guaritore

E’ un libro che non parla di Omeopatia ma dell’umanità, l'umanità della vita di Hahnemann, delle sue forti scelte terapeutiche e tragedie personali.

"La legge di similitudine esisteva già, è intrinseca alla natura come una regola aurea, a me è capitato semplicemente di riscoprirla. Il passo di Ippocrate che anni prima avevo soltanto letto, senza davvero comprenderlo, "Similia similibus curentur" diventò la base della mia ricerca. Ippocrate aveva adombrato questa legge quattrocento anni prima di Cristo e Paracelso aveva cercato la similitudine tra microcosmo e macrocosmo, intuendo dunque una legge superiore, insita nella vita delle cose e dell'universo.”

Leggendo queste pagine sulla sua vita si percorre la sua determinazione nel cercare un nuovo metodo terapeutico, in contrasto con la medicina praticata negli anni di fine settecento e in cui non si riconosceva più per rispetto dei malati. Nel contempo la sua vita è sconvolta dalla guerra dei sette anni e da una e più battaglie del periodo Napoleonico; la sua presenza a Lipsia durante la Battaglia delle Nazioni contribuisce a curare omeopaticamente, con una elevata percentuale di guarigioni,  i numerosi casi di tifo dopo la fine della battaglia.  Ha una famiglia con otto figli, passata attraverso una ventina di traslochi determinati dalle guerre e miserie, dovute alla costante avversione da parte della “scienza ufficiale” che arriva a bruciare in piazza a Lipsia i suoi medicamenti. Trascorre i suoi ultimi otto anni a Parigi dove potrà godere di una notevole influenza sulla cultura della giovane borghesia francese e di illustri pazienti musicisti, attori e colleghi medici, sino ad avere una meravigliosa festa in occasione della ricorrenza dei suoi sessanta anni di laurea.

Attraverso un paziente lavoro di ricerca le stesse musiche e i brani furono riprodotte in una rievocazione presso la sede della LUIMO nell’Aprile del 2013.

Un libro da regalare o consigliare a chi vuol sapere qualcosa di Omeopatia perché, attraverso l’uomo che ne è stato il fondatore, si può capire quanto amore per l’Uomo è in questa medicina.

Hahnemann, diario di un guaritore
di Riccardo de Torrebruna
Mincione edizioni
12 Euro

 
 

Un libro per l’estate: Lezioni di T. P. Paschero alla LUIMO

Su sollecitazione della dott.ssa Rodriguez ho ripreso, dopo tanto tempo, le lezioni del Dr. Paschero alla LUIMO. E’ questa, una raccolta davvero straordinaria per la capacità di sintetizzare il nucleo profondo dell’opera medica e didattica del Maestro Paschero. “Abbiamo l’obbligo morale” ci dice nell’introduzione al corso LUIMO del 1979 “ di sviluppare l’unicità del nostro io nella sintesi del corpo, dell’anima e dello spirito”. Ecco, in poche parole, cosa è questa raccolta di lezioni. Una strada, un percorso per raggiungere questa unicità. Unicità di malato unicità di medico. Parallelismo necessario in una medicina della persona com’è la Medicina Omeopatica. Non a caso i primi capitoli sono gli strumenti che danno senso al mestiere di medico, innanzitutto come persona. Chi è il medico, chi è il malato, che relazione istaurano tra di essi. Cos’è la malattia e perché dobbiamo domandarcene l’origine? Poi, la sua lettura della malattia cronica ed il peso che ha la costituzione. C’è la tecnica, ma Paschero si domanda soprattutto cosa sia necessario curare in un ammalato, cosa bisogna privilegiare. La sua risposta è semplice e vera. Nello stato di salute tendiamo tutti al futuro, all’espansione o , come dice Samuel Hahnemann, ai più alti fini della nostra esistenza. E allora il medico dovrà considerare quello il suo obiettivo. Rimettere la persona nelle condizioni di potervi aspirare. La direzione della salute è unica così come lo è quella della malattia. Per questo è necessario capire profondamente che la vita è un tutto inscindibile, e che se il medico non capisce questa unità, difficilmente potrà fare qualcosa per il suo paziente.

A quelli che l’hanno letto, consiglio di rileggerlo. A quelli che invece non l’hanno letto, lo consiglio caldamente. Che si sia medici oppure pazienti con il desiderio di conoscere, come me.

Le lezioni di T.P. Paschero alla LUIMO. 1996 CeMON editore.

lo si trova qui al 50% di sconto fino alla fine del mese di luglio

Fernando Piterà e Levio Cappello - Gli Aracnidi in Omeopatia - Sintomi e Simboli

“Nel caso di una malattia è sempre l’uomo ad essere ammalato, non la materia. La materia in quanto tale non può ammalarsi, dato che tutta la materia è «ammalata» in sé. Nel fisico si mostrano semplicemente le orme della malattia. Se vogliamo guarire, dobbiamo sempre sperimentare una dilatazione di coscienza. Dilatazione di coscienza è però un afflusso di informazioni. Se un medicamento deve essere qualcosa che veramente porta guarigione, deve trasmettere alla persona l’informazione mancante”.  Thorwald Dethlefsen, Il destino come scelta.

Leggi tutto...

Olismo

autore: Franceso Pungitore
editore: a cura dell'autore

Presso Feltrinelli è possibile richiedere il libro dal titolo "Olismo", un'attenta ricerca nella storia del retroterra culturale in cui affondano le radici dell'Omeopatia. La passione documentata dell'autore e la sua interessante disamina dei rapporti tra Platonismo, filosofia ermetica e tradizioni dell'Oriente, ci introduce in un mondo di arcane connessioni della natura e Verità che la medicina omeopatica ha saputo riscoprire nella pratica terapeutica quotidiana.

Leggi tutto...

esperto

Coxartrosi e Arnica

Gentile Dottore sono affetto da coxartrosi alle due anche (collo del...

Leggi tutto...

Prostatite

Buongiorno, Ho 50 anni e da 2 soffro di disturbi prostatici...

Leggi tutto...

Neoplasia vescicale

Buongiorno! Mio marito, 80 anni, e'affetto da neoplasia vescicale dal 2003...

Leggi tutto...

Ossiuri

Buongiorno, mio figlio di 6 anni è recidivo per gli ossiuri. Di...

Leggi tutto...

Una "piaghetta"

Salve, le scrivo perché vorrei informazioni riguardo a un mio "problema": Qualche...

Leggi tutto...

Olismo

autore: Franceso Pungitore
editore: a cura dell'autore Presso Feltrinelli è possibile richiedere ...

Leggi tutto...

L'uomo come opera d'arte

autore: Francesco Eugenio Negro
editore: Franco Angeli

Leggi tutto...

Au delà de nos limites biologiques

autore: Miroslav Radman avec Daniel Carton
editore: Plon Leggendo questo libro mi ...

Leggi tutto...

I doveri della Libertà

autore: Emma Bonino
editore: Laterza Potrebbe apparire strano che un sito come il ...

Leggi tutto...

Il malato immaginario - i rischi di una …

autore: marco bobbio
editore: Einaudi L'onnipotenza della medicina moderna, l'affarismo senza scrupoli, ...

Leggi tutto...

Il Medico del Futuro Oggi
portale di informazione omeopatica

a cura della LUIMO
Libera Università  Internazionale di Medicina Omeopatica

Responsabile:
Dott. Vincenzo Rocco

Organizzazione e redazione:
Dott. Davide Visioli

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.